• Una vita HandMade!

    Pages

    COME RIVESTIRE UN CERCHIETTO A CROCHET


    Da piccole portavamo quasi tutti i giorni il cerchietto per capelli e a lungo andare ci veniva male dietro alle orecchie perché il cerchietto premeva troppo. Mamma aveva risolto rivestendo il cerchietto completamente all'uncinetto: la mamma è sempre la mamma!
    E' arrivato il momento di riproporre questo progetto, perché si tratta di un accessorio per capelli molto usato, davvero semplice da realizzare e allo stesso tempo comodo da indossare.
    Se non sapete lavorare all'uncinetto non disperate: consultate la nostra scuola di uncinetto online; il cerchietto è realizzato con il punto base (maglia bassa) e sarà un gioco da ragazzi!
    Le più esperte, invece, potranno optare per punti lavorati più complessi se si vuole ottenere una sorta di "decoro" sul cerchietto stesso.

    TUTORIAL: come rivestire un cerchietto per capelli a crochet (modello largo)
    [Accessori all'uncinetto fai da te]
     
    Che cosa vi serve?

    - uncinetto n. 2 - 2,5
    - un cerchietto largo e piatto
       (che potete acquistare al mercato - € 1,00)
    - 25 gr di cotone cablé
      (non usate cotone povero perché a lungo
       andare il cerchietto perderebbe la sua 
       bellezza e brillantezza)


    Come rivestire il cerchietto?

    Dal momento in cui ciascun cerchietto può essere diverso, non vi daremo lo schema esatto e preciso dei punti da avviare e dei giri da eseguire, ma bensì vi spiegheremo come poter realizzare il vostro cerchietto su misura.

    Innanzitutto, il cerchietto è lavorato da parte a parte in giri di andata e ritorno (quindi da orecchio a orecchio) e dovremo creare una fascia all'uncinetto leggermente più stretta ai lati, in prossimità delle orecchie, per seguire la sagoma del cerchietto. La fascia avvolgerà completamente il cerchietto e verrà cucita, lasciando la cucitura nella parte sotto del cerchietto, dove non si vede.

    Quando prendete le misure del lavoro mano a mano che procede, fate attenzione di tenere ben teso il lavoro, perché la fascia dovrà essere come una seconda pelle al cerchietto, in maniera quasi esagerata! (evitiamo di far diventare il cerchietto troppo spesso)

    Iniziamo avviando le catenelle necessarie ad ottenere la circonferenza (a lavoro teso) del punto di inizio. Contate 1 catenella in più per girare il lavoro. 


    Eseguite 2 giri in andata e ritorno a maglia bassa.


    A questo punto iniziamo a lavorare nei prossimi giri alcuni aumenti, distribuiti giro per giro seguendo la sagoma del cerchietto. Gli aumenti vanno eseguiti ai lati del giro in maniera uguale su entrambi i lati. Per fare un aumento, vi basterà eseguire 2 maglie basse nello stesso punto di base. Mano a mano che procede il lavoro, controllate sempre che la dimensione si giusta (lavoro teso).

    Raggiunta la larghezza necessaria, proseguite senza aumenti fino al punto in cui dovrete iniziare a diminuire (misurate tirando per bene). Per effettuare le diminuzioni, sempre da farsi ai lati, vi basterà chiudere 2 maglie basse insieme.
    Lavorate quindi una fascia lunga assottiliata ai lati in maniera speculare, ottenendo questo risultato: 
    Terminata la fascia, coprite il cerchietto, fate combaciare i lati della fascia e cucite.


    [Leggi anche: come rivestire un cerchietto fine a crochet senza cuciture]

    0 commenti:

    Posta un commento