• Una vita HandMade!

    Pages

    Ricetta base per pizza, pane e focaccia con il contenitore Tuppeware


    Chi di voi conosce questo contenitore della Tupperware?
    Beato chi lo ha inventato, è la salvezza delle donne che pur avendo poco tempo non vogliono rinunciare al piacere culinario!


    Con questo contenitore è possibile fare l'impasto base per pizza-pane-focaccia-tire, la pasta frolla per biscotti-crostate-dolci e la pasta salata per salatini-pizzette-stuzzichini in genere. 
    (Addirittura ho sentito dire che esiste anche la ricetta per il panettone con il contenitore Tupperware!)
     

    In pratica si mettono gli ingredienti all'interno, si crea il sottovuoto con il tappo e si sbatte il contenitore per una decina di secondi in tutto, poi si lascia lievitare e... al "PAFF" del coperchio che salta via l'impasto è pronto!! 
    Da non crederci eh?? Non serve mescolare, fa tutto lui! (probabilmente grazie al sottovuoto)

    Ve lo consiglio davvero! Il risultato è ottimo, la pizza è croccante, le crostate morbide e i salatini sembrano comprati in panetteria!
    Ma soprattuto, si sporca poco la cucina e nel frattempo si riescono a fare un sacco di cose!!


    Domanda più comune che ho ricevuto: DOVE SI COMPRA!?!?
    La ditta Tupperware ha adottato una politica di vedita, non troverte quindi questi articoli in nessun negozio. Esistono vari rapprensentanti autorizzati alla vendita per ogni regione, qui potete verificare chi poter contattare per la vostra regione


    Ma..... che aspettiamo???? Iniziamo!!!


    RICETTA BASE PER PIZZA CON LA CIOTOLA TUPPERWARE

    Ingredienti (dosi per 3/4 pizze)

    - 500 gr farina
    - 300 ml di acqua tiepida
    - 1 cubetto di lievito di birra 25gr
    - 3 cucchiai d'olio extra vergine di oliva
    - 1 cucchiaio raso di sale

    Queste dosi vanno utilizzate con il contenitore piccolo, come quello in foto. Esiste infatti anche un contenitore da Kg, nel quale dovete raddoppiare tutte le quantità indicate.

    Procedimento:

    1) Mettete nella ciotola gli ingredienti nell'ordine sopra indicato (il cubetto di lievito va sciolto nell'acqua tiepida, ma fate attenzione che l'acqua non sia bollente altrimenti la pasta non lieviterà!)


    2) Chiudete il coperchio: fate uscire l'aria all'interno della ciotola sollevando appena appena il coperchio da un lato, dopodiché chiudete (in questo modo si creerà il sottovuoto necessario)
    Sbattete la ciotola per 3/4 volte in movimento rotatorio (sinistra - destra) e 3/4 volte in movimento sussulturio (alto - basso) Sentirete che all'interno la pasta si è uniformata. Aprite il coperchio e con la spatolina pulite il residuo di pasta rimasta ai lati, in questo modo otterrete una pallina centrale, su cui a piacere potete mettere una manciatina di farina:


    3) Richiudete il corperchio facendo nuovamente il sottovuoto e lasciate riposare. 
    Inizialmente il coperchio avrà questa posizione "piatta":


    Man mano che passa il tempo vi accorgerete che il coperchio avrà un rigonfiamento sempre maggiore dovuto alla lievitazione all'interno, fino a che, a lievitazione terminata, il tappo salterà via (preparatevi allo spavento!)



    Il tempo di lievitazione indicativamente è di circa 30 minuti, a seconda della stagione e del tempo. Vi consiglio di coprire sempre il contenitore con una maglia di lana come facevano le nostre nonne una volta in modo da ottimizzare i tempi di lievitazione: un ambiente troppo freddo comporterebbe tempi di lievitazione molto lunghi e insoddisfacenti.

    Se la pasta è pronta per essere stesa ma voi state ancora facendo le pulizie di casa (per esempio eh...), potete richiudere il coperchio, fare il sottovuoto e lasciare lievitare ulteriormente. Più la pasta lievita più la pizza sarà soffice e alta, è una questione di gusto!

    4) Appena siete pronte, stendete la pasta e preparate le vostre pizze!
    Con un impasto di 250 gr di farina ottengo in media 3/4 pizze. Una volta guarnite, consiglio di lasciarle riposare una decina di minuti prima di infornare: la pasta sarà croccante e morbida all'interno allo stesso tempo.

    L'impasto con la ciotola Tupperware è particolare perché molto morbido e soffice, fare lo stesso impasto manualmente sarebbe un'impresa impossibile! 



    Io ora sono pronta ad infornare, 210° per 10-15 minuti!! Slurppppp!!!!

    (Anteprima prossima ricetta: il pane con il contenitore della Tupperware)


    E per chi volesse condividere o pinnare:


    6 commenti:

    1. Grazie mille dei vostri suggerimenti utilissimi. Buona serata. Ely

      RispondiElimina
    2. Ciaooo potresti mettere i passaggi per la pasta frolla per favore??? Grazieee

      RispondiElimina
    3. si puo uasre anche l'olio d'oliva?

      RispondiElimina
    4. Ho fatto l'impasto lavorandolo con le mani per 5 minuti circa, anche se sto' usando il contenitore tupperware, verra' migliore o peggiore ?

      RispondiElimina
    5. Da quanti litri e il contenitore?

      RispondiElimina
    6. il sottovuoto non fa nulla, è l'esagerazione di lievito che fa il lavoro.

      RispondiElimina